Borsa di Studio “Silvia Lucchese”: premiazione vincitori 18a edizione

sabato sera

“Aiutare gli altri, il volontariato come crescita personale …………… ” è stato il tema delle interviste che gli alunni di terza  hanno svolto per la borsa di studio “Silvia Lucchese” che è ormai giunta alla 18° edizione.

La cerimonia di consegna della borsa di studio “Silvia Lucchese” avverrà nel pomeriggio di giovedì 3 aprile 2014, dalle ore 14.30 alle ore 16.00 presso il Cinema Teatro Jolly.

Silvia, che era di Castel San Pietro Terme, collaborava con il settimanale «Sabato Sera». Dopo la sua scomparsa, avvenuta il 4 aprile 1996, i suoi genitori hanno deciso di istituire la Borsa di studio, in collaborazione con il «Sabato Sera».

Quest’anno c’è una novità importante: oltre al premio in denaro della famiglia Lucchese, 630 €, che caratterizza la borsa di studio, per la migliore intervista a giudizio della giuria, verranno premiate anche la seconda e la terza intervista con fondi messi a disposizione dal Comune di Castel San Pietro Terme, rispettivamente i premi saranno di 300 € e 200 €; saranno inoltre menzionate altre 4 interviste meritevoli a giudizio della giuria.

La giuria quest’anno era composta dalle giornaliste del Sabato Sera Angela Marcheselli e Stefania Freddi, dallo scrittore Corrado Peli, dall’Assessore alla Scuola e alla Cultura del Comune di Castel San Pietro Terme Fausto Tinti e dal Dirigente dell’Istituto Comprensivo di Castel San Pietro Terme Gian Maria Ghetti.

Le classi terze saranno presenti alla cerimonia e i genitori che vorranno partecipare saranno i benvenuti.

 Sotto si riporta il titolo completo sulla base del quale le ragazze e i ragazzi delle classi terze della scuola secondaria di I grado hanno realizzato le interviste.

«Aiutare gli altri, il volontariato come crescita personale – Nella crisi o nel boom economico, nel presente o nel passato, chi dedica parte del suo tempo libero ad attività di sostegno alle persone, agli animali o per cause di interesse umanitario-universale ne ricava esperienze, incontri speciali, consapevolezza di aver dato il proprio apporto alla società nonché aneddoti piacevoli, commoventi e talvolta divertenti»

Taggato su: ,
Translate »